TRANCI DI SALMONE AL FORNO

Tranci di salmone al forno. Oggi vi propongo un secondo piatto di pesce leggero ma molto gustoso. Ci vuole poco tempo per preparare questa ricetta, è adatta per ogni occasione, una cena romantica o da preparare anche come piatto leggero se si sta seguendo una dieta ipocalorica.

 

Tranci di salmone al forno

Ingredienti per 4 persone

4 tranci di salmone fresco ( se non riuscite a trovarlo va bene anche quello surgelato)

4 rametti di maggiorana

Sapori per pesce (io ho utilizzato quelli Cannamela)

pepe bianco q.b. ( facoltativo)

2 limoni

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale q.b.

Se avete comprato il salmone fresco, eliminate la pelle e le lische, con l’aiuto di una pinzetta e sciacquate il salmone per bene sotto l’acqua corrente. Asciugate i tranci tamponandoli per bene con del pannocarta.

Se invece avete comprato i tranci surgelati, poneteli direttamente su una teglia, rivevstita di carta da forno e procedete con gli aromi.

Adesso adagiate i tranci in una pirofila ricoperta da carta da forno e versatevi sopra i sapori di pesce, la maggiorana (precedentemente tritata, tenete da parte qualche fogliolina che servira’ per fare un’ emulsione) il pepe bianco ( facoltativo), un cucchiaio d’ olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale, un limone tagliato a fettine ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa  25 – 30 minuti.

Nel frattempo in una ciotolina,  versate il succo di un limone, due cucchiai d’ olio extra vergine di oliva, alcune foglioline di maggiorana, un pizzico di sale amalgamate il tutto e tenete da parte.

Servite i tranci, aggiungendo l’emulsione preparata precedentemente ed accompagnateli con dell’ insalata fresca di stagione o ( se non vi serve come piatto ipocalorico per la dieta) delle patate lesse al prezzemolo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina facebook Non solo dolci di Giada per essere sempre aggiornato.

Per domande o consigli scrivimi qui sul blog o sulla mia pagina facebook.

 

Salva

Salva

Salva

2 Replies to “TRANCI DI SALMONE AL FORNO

  1. Non so perché ma l’ultima volta che ho provato a farlo al forno è venuto decisamente secco.. odio quando succede! La prossima volta proverò la tua ricetta, grazie per la condivisione

    1. Ciao sì
      certe volte succede anche a me.
      dipende dal tempo di cottura
      E poi quando tu vedi che già il salmone ha fatto la crosticina
      aggiungi un po’ di liquido ( olio e limone ed origano) o come preferisci bagnalo
      Poi e tiralo fuori prima
      che si asciughi troppo.
      Devi bagnarlo perché se no si asciuga troppo diventa secco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.