TRAMEZZINI AL TONNO E POMODORO

Tramezzini al tonno e pomodoro. Periodo di caldo torrido. Non c’ è proprio voglia di accendere i fuochi per cucinare ma resta la voglia di mangiare qualcosa di stuzzicante. E allora perché non preparare questi freschi e colorati tramezzini? Poco tempo e tanto gusto. Li puoi preparare anche in anticipo e gustare in un secondo momento, ottimi da portare in gita, al mare,  in ufficio o prepararli per una festa.

Tramezzini al tonno e pomodoro

 

Tramezzini al tonno e pomodoro

 

Ingredienti per  Quattro tramezzini ( naturalmente basta raddoppiare le dosi per averne 8, 12 o di piu’).

  • 3 fette di pane per tramezzini ( circa 150 gr)
  • 2 scatolette di tonno all’ olio d’ oliva ( ho preso quelle da 80 gr peso complessivo, 52 gr sgocciolato)
  • Quattro cucchiai di maionese
  • Lattughino 20 gr.
  • 6 pomodorini tipo ciliegino

 

Aprite le scatolette di tonno e sgocciolatelo.

Ponetelo in una ciotola e con l’aiuto di una forchetta sbriciolatelo. Aggiungete i cucchiai di maionese, prima due, se non vi sembrano sufficienti aggiungete gli altri due.

La quantita’ di maionese è molto soggettiva. Scegliete voi se preferite i tramezzini piu’ o meno cremosi.  Schiacciate tutto con la forchetta ed amalgamate per bene.

Spalmate la crema di tonno sul lato di una fetta di pane, mi raccomando la crema dev’ essere distribuita in tutta la lunghezza e larghezza del pane, non tralasciate gli angoli perché se no tenderebbero a diventare secchi.

Ponete sopra, meta’ del lattughino e poi ancora i pomodorini tagliat ia fettine e privati dei semini, per evitare che lascino i tramezzini bagnati.

Mettete sopra il tutto un’altra fetta di pancarrè e ripetete la stessa operazione: spalmatevi sopra la crema al tonno, poi mettete il lattughino ed in fine i pomodori.

 

 

 

 

Concludete  con un’altra fetta di pancarré (facoltativo se volete in quest’ultima fetta stendete un velo solo di maionese così il tramezzino diventerà ancora più ricco).

Premete per bene tutto il tramezzino affinchè tutti gli ingredienti aderiscano tra di loro.

Adesso chiudete il tramezzino con della pellicola trasparente e tenetelo in frigorifero per un’ ora, cosi’  restera’ morbido e sara’ ben saporito ed appetitoso.

Togliete la pellicola e tagliate il tramezzino come preferite. Potreste dividerlo in 4  rettangoli oppure come ho fatto in questo caso, prima a meta’ e poi dividete i due quadrati in 4 triangoli, bastera’ tagliare ogni quadrato in senso obliquo e servite.

 

 

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.