TORTA DELLA NONNA – RICETTA FACILE

Torta della nonna – Ricetta facile.

Oggi ho preparato una golosa, fragrante e squisita torta della nonna. Un classico che non passa mai di moda. Della pasta frolla croccante racchiude un cuore morbido di crema pasticcera. Ingredienti semplici e genuini per una torta ideale per la prima colazione la merenda oppure anche da offrire ad amici e parenti dopo un buon pranzo o una lauta cena. Esistono un paio di versioni c’è quella con base di pasta frolla e crema pasticcera e poi questa con pasta frolla sia alla base che in copertura ed un cuore morbido di crema pasticcera.

Torta della nonna – Ricetta facile.


Ingredienti per la pasta frolla

  • 2 uova
  • 450 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di burro ( dev’ essere freddo)

Ingredienti per la crema pasticcera

  •  2 tuorli
  •  500 ml latte intero
  •  100 gr zucchero
  •  50 gr amido di mais ( maizena) solitamente si fa 30 gr amido di mais ( maizena) e 30 gr    amido di riso io ho usato solo quello di mais ed è venuta ben cremosa.
  •  scorza di un limone non trattato ( se non trovate un limone biologico, lavatelo accuratamente con del bicarbonato prima di utilizzarlo).

Per guarnire

  • 30 gr di pinoli
  • zucchero a velo q.b.
  • 2 cucchiai di latte

Potete utilizzare la planetaria oppure impastare a mano, non è per niente faticoso. Solitamente la faccio a mano oggi ho utilizzato la planetaria.

Cominciate a fare la pasta frolla.

Versate il burro, tagliato a pezzetti e la farina nella ciotola della planetaria utilizzate lo strumento foglia, ed azionatela a velocità 2. Inizialmente vedrete un impasto abbastanza sabbioso. Adesso versate le uova, lo zucchero e la scorza del limone e continuate ad impastare. Quando l’impasto inizierà a prendere forma stoppate la planetaria, perchè l’ impasto potrebbe diventare appiccicoso, e mettetelo su un ripiano.

Continuate ad impastare create una palla ed alla fine schiacciate leggermente il panetto. Copritelo con della pellicola alimentare e tenetelo in frigorifero per 30 minuti circa.

Se invece non avete la planetaria impastate su un ripiano per prima cosa il burro, tagliato a pezzetti con la farina, non appena sarà diventato sabbioso create un buco al centro e versate lo zucchero e le uova e la scorza del limone. Impastate e formate un panetto che coprirete con della pellicola alimentare e potrete mettere in frigorifero a riposare per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera:

Solitamente va fatta con più tuorli ( da 4 a 6 ) ma io ne ho utilizzati solo due per farla più leggera. Mettete il latte in una pentola, tenendone da parte 4 cucchiai, con una scorza di limone e portate a bollore. Nel frattempo lavorate lo zucchero con i tuorli in un’altra casseruola ed aggiungete l’ amido di mais (Maizena) setacciato ed i cucchiai di latte tenuti da parte. Quando il latte sarà caldo, versatelo a poco a poco sulla crema all’uovo, lavoratelo un po’ con lo sbattitore elettrico. Mettete il composto sul fuoco, portatelo a bollore e mescolate delicatamente per pochi minuti affinché risulti denso ben cremoso. Fatelo raffreddare versandolo in una ciotola di vetro e mettete della pellicola trasparente sopra per evitare che si formi la pellicina.

Imburrate ed infarinate uno stampo, io ne ho utilizzato uno da 26 cm di diamentro.

Adesso prendete la frolla dal frigorifero ponetela su un ripiano e con l’aiuto di un mattarello ed un po’ di farina spianatela creando un disco di circa 3 mm.

Ponete il disco di frolla sulla tortiera, vedrete che sborderà quindi ritagliate quella parte in eccesso che utilizzerete dopo per la copertura.

Fate aderire per bene la frolla in tutti i punti seguendo la forma della tortiera e create dei buchetti con i rebbi di una forchetta (non solo nel fondo ma anche ai lati della tortiera). Se nei bordi la frolla è troppo sottile create dei rinforzi mettendo altri pezzetti di frolla.

Adesso prendete la crema pasticcera, mescolatela per un po’ giusto per ridare la cremosità e versatela sopra la pasta adagiata sullo stampo.

Prendete la pasta frolla che era avanzata, con l’aiuto del mattarello create di nuovo un disco ed adagiatelo sopra tutta la tortiera. Bucherellate con l’aiuto di una forchetta e premete per bene la pasta affinchè aderisca nello stampo.

Spennellate la copertura della torta  con un po’ di latte e versate sopra i pinoli.

Ponete la tortiera in forno statico preriscaldato e cuocete per i primi 20 minuti, nella griglia bassa del forno, a 180° e poi 35 minuti a 170°.

Sfornate la torta, fatela raffreddare un pò, versate lo zucchero a velo e servite.

Torta della nonna – Ricetta facile.

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.