FRITTATA CON FAVE E PARMIGIANO

Frittata con fave e parmigiano è un secondo piatto squisito ideale in questo periodo primaverile. Le fave fresche sono ottime e si possono preparare in moltissimi modi, con la pasta, il riso, come contorno oppure passato di fave. Oggi le propongo con la frittata. Si puo’ mangiare come secondo piatto, oppure tagliata in piccoli quadrati durante un aperitivo rinforzato oppure un buffet.

Frittata con fave e parmigiano

Frittata con fave e parmigiano

Ingredienti

 

  • 6 uova
  • 400 gr di fave fresche
  • 50 g parmigiano a scaglie
  • 50 g di speck
  • 2 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 6 foglie di menta
  • 1 cipolla bianca
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • carta da forno
  • Ho utilizzato una teglia di 30 x 24 cm

Sgranate le fave dal baccello, togliete il peduncolo ( la parte superiore a forma di triangolino) e sciacquate per bene. Tagliate la cipolla a piccoli cubetti e tenete da parte.

In una casseruola piena d’ acqua versate le fave, la cipolla ed un pizzico di sale. Lessatele per 20 minuti circa. Versate un cucchiaio di olio di oliva a crudo non appena le fave saranno cotte.

In una ciotola rompete le sei uova e sbattetele con un pizzico di sale.

Aggiungete le fave lessate e continuate ad amalgamare bene il tutto.

Mettete lo speck tagliato a cubetti, le scaglie di parmigiano ed i cucchiai di latte.

Continuate ad amalgamare ed infine aggiungete il pangrattato e le foglie di menta tagliuzzate.

Rimestate per bene. Spennellate una teglia con un po’ di olio ( servira’ per far aderire bene la carta) ed adagiate della carta da forno. Versate il composto delle uova e fave ed infornate a 200° per 20 minuti.

Tirate fuori e servite la frittata ben calda o anche tiepida.

Se ti piacciono le mie ricette, visita la mia pagina facebook Non solo dolci di Giada.Per qualsiasi domanda contattatami qui direttamente dal blog oppure dalla mia pagina facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.