FILETTO DI BACCALA’ IN CROSTA CON PATATE E PISTACCHI

Filetto di baccalà in crosta con patate e pistacchi

Il baccalà si può trovare tutto l’anno ma viene consumato soprattutto nel periodo invernale e durante le feste si presta alla preparazione di piatti non solo gustosi ma anche prestigiosi. In questa ricetta ho voluto unire pesce tradizionale ed economico, come è appunto il baccalà, ad ingredienti alternativi come la pasta sfoglia ed il pesto di pistacchio realizzando un ghiotto secondo che arricchirà sicuramente le vostre tavole di Natale. Potete usare quello dissalato o anche quello surgelato. Il risultato sarà ugualmente ottimo.

 

 

Filetto di baccalà in crosta con patate e pistacchi

Ingredienti

400 gr. baccalà

Una patata circa 300 gr.

Pesto di pistacchio ( barattolo da 200 gr) Bacco

Pistacchi (barattolo da 100 gr) Bacco

1rotolo pasta sfoglia rettangolare

Latte q.b.

Un pizzico di sale

 

Se avete comprato il baccalà dissalato già preparato in pescheria basterà risciacquarlo, asciugarlo con un panno carta e metterlo da parte.

Se avete scelto quello surgelato basterà metterlo in un colapasta con un piatto alla base e farlo scongelare a temperatura ambiente; asciugarlo in seguito e metterlo da parte.

In entrambi i casi togliete eventuali spine con una pinzetta o staccate eventuale pelle con un coltellino affilato.

Intanto pelate la patata, affettatela a fette, circa 5- 6 mm, che lesserete per 4 minuti circa in acqua bollente con un pizzico di sale.

Stendete la pasta sfoglia e spennellatene la base con tre cucchiai di pesto di pistacchio ( solo lo spazio che occuperà il baccalà).  Adagiatevi sopra uno strato di patate.

Spennellate ancora del pesto di pistacchio sopra lo strato di patate, ed adagiatevi i filetti di baccalà.

Mettete l’ultimo strato di patate, spennellate ancora con il pesto di pistacchio e chiudete la sfoglia sigillandola per bene.

Se vi avanza della pasta sfoglia ricavate, con l’aiuto di un tagliapasta, delle strisce che serviranno per decorare.

Spennellate la parte superiore del rotolo con latte (o rosso d’ uovo) per dare lucentezza. Infornate in forno statico a 180º per 30 – 35  minuti circa, in modo che si cuocia anche il pesce che avete inserito crudo ( dovrete vedere la pasta sfoglia dorata).

Sfornate ed impiattate decorando con pistacchi interi e sminuzzati grossolanamente.

 

 

 

Torna alla Home

Filetto di baccalà in crosta con patate e pistacchio

Filetto di baccalà in crosta con patate e pistacchio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.