ANELLETTI AL FORNO

Anelletti al forno.Oggi vi propongo un tipico primo piatto di pasta palermitano. Gli anelletti al forno. Questa è la versione semplice, con ragu’ pisellini e pangrattato ma si possono preparare anche aggiungendo melanzane prosciutto e primosale ( o mozzarella). Presto proporro’ anche quella completa di melanzane prosciutto e primosale.

Anelletti al forno 1

Anelletti al forno

Ingredienti per una teglia di pasta

  • 500 gr pasta anelletti siciliani

Per il Ragu’

  • Gr 200 di macinato di vitello
  • Gr 200 di macinato di maiale o due nodi di salsiccia sbriciolata
  • Gr 300 di salsa di pomodoro fresco ( v. Ricetta) o di passata di pomodoro
  • 1 cipolla piccola bianca
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 5 foglie di basilico
  • Un bicchiere medio di Marsala secco
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Sale e pepe q.b.

 

200 gr di piselli

100 gr di caciocavallo grattugiato ( in alternativa si puo’ usare il parmigiano)

olio di oliva q.b.

pangrattato q.b.

 

Cominciate a preparare il ragu’ (clicca qui per la ricetta). Quando il ragu’ sara’ pronto, aggiungete i pisellini, che avrete prima lessato in un’altra  casseruola, ed amalgamate il tutto.

Lessate gli anelletti e scolateli al dente. Metteteli in una pirofila capiente, insieme al ragu con i pisellini ed al caciocavallo grattugiato( o parmigiano). Amalgamate bene gli ingredienti ed alla fine cospargete sopra la pasta il pangrattato. Mettete un filo d’olio di Oliva ed Infornate per 30 minuti a 180°.

Potete servire gli anelletti anche in monoporzioni. Anziché cuocerli nella classica teglia da forno potreste mettere gli Anelletti  in piccoli stampi ( tipo quelli dei budini o della panna cotta) avendo cura di mettere alla base degli stampi dell’ olio e del pangrattato affinché gli anelletti possano poi staccarsi.

 

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina Facebook Non solo dolci di Giada per non perdere tutte le novità.

 

 

 

Anelletti al forno 2

 

2 Replies to “ANELLETTI AL FORNO

    1. Ciao si si certamente puoi farlo.
      quando io ne preparo in piu’ poi il resto lo divido proprio nelle vaschette, quelle di alluminio piccoline, e congelo tranquillamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.